Gazenergie

Il Consiglio federale intende ridurre del 30% le emissioni di CO2 dei viaggi in aereo dell'Amministrazione entro il 2030

Zürich, 13.12.2019 - Entro il 2030 le emissioni di CO2 causate dai viaggi in aereo dell'Amministrazione federale dovranno essere ridotte del 30 per cento. Il «Piano d'azione Viaggi in aereo», adottato dal Consiglio federale nella sua seduta odierna, comprende diverse misure a tale scopo. Ad esempio in futuro, per viaggi della durata inferiore alle 6 ore, si dovrà prendere il treno anziché l'aereo. Inoltre sui voli a lunga percorrenza si dovrebbe scegliere la economy class invece della business class. Il «Piano d'azione Viaggi in aereo» è parte integrante del «Pacchetto clima per l'Amministrazione federale», adottato dal Consiglio federale il 1° luglio scorso. Entro il 2030 il Governo intende infatti neutralizzare l'impatto climatico dell'Amministrazione federale e in tal senso ha adottato anche il «Piano dettagliato Gestione delle risorse e management ambientale dell'Amministrazione federale (RUMBA) 2020+» nonché gli obiettivi di riduzione 2020–2023 armonizzati con il Pacchetto clima.

Links