Gazenergie

Il Consiglio federale approva un nuovo programma di ricerca energetica della durata di dodici anni

Zürich, 26.02.2020 - Nella sua seduta del 26 febbraio 2020, il Consiglio federale ha adottato all'attenzione del Parlamento il messaggio concernente il nuovo programma di ricerca energetica SWEET (Swiss Energy Research for the Energy Transition). Il programma avrà una durata di dodici anni, dal 2021 al 2032. A tale scopo verranno finanziati solo i progetti consorziali oggetto di bandi di gara che trattano temi di ricerca centrali per la Strategia energetica 2050. Il Consiglio federale intende assicurare con tale progetto una successione senza interruzioni agli Swiss Competence Centers in Energy Research (SCCER), sostenuti tra il 2013 e la fine del 2020 con il messaggio ERI (messaggio sulla promozione dell'educazione, della ricerca e dell'innovazione). Il programma di ricerca SWEET, concepito sul lungo periodo e incentrato su aree tematiche, mira a sfruttare le competenze e le capacità delle università sviluppate negli SCCER per i temi di ricerca di centrale importanza per la strategia energetica e climatica della Svizzera.

Links