Gazenergie

Così anche un mattone diventa parte del futuro energetico

Il gas naturale rispetta il clima e migliora il bilancio di CO2 di tutto ciò che viene prodotto con il gas invece di utilizzare, ad esempio, il petrolio. Come i mattoni di AGZ Ziegeleien AG di Gettnau. 

Il gas naturale è migliore per i mattoni e per la natura

Negli anni ʽ80 a Gettnau i forni a tunnel passarono gradualmente dal pesante olio combustibile al gas liquido e ora sono passati al gas naturale, risparmiando così quantità ingenti di CO2. Passare al gas naturale è quindi allettante non solo dal punto di vista finanziario, ma anche perché contribuisce attivamente alla protezione del clima: con il passaggio al gas naturale sono stati ridotte le emissioni di CO2 e i costi di gestione. Inoltre, è stato possibile ridurre notevolmente anche i costi di manutenzione e assistenza per i processi di cottura nei forni, dal momento che la combustione del gas naturale è molto più pulita di quella del petrolio. I processi di cottura ottimizzati grazie al gas naturale hanno a loro volta permesso condizioni di produzione costante e di conseguenza una migliore qualità dei prodotti a livello molto elevato.

Non occorrono scorte enormi, quindi si ha più spazio

L’utilizzo del gas naturale nelle attività quotidiane è molto più semplice. Se serve energia, l’energia fluisce. Se ne serve di meno, ne fluisce meno. Inoltre, non è più necessario mantenere una scorta.

Oltre agli impianti di produzione, anche altre case nelle vicinanze beneficiano della rete del gas naturale e vengono riscaldate con il gas nel rispetto del clima; i proprietari possono inoltre richiedere la percentuale di biogas desiderata.

Così diventate parte del futuro energetico

Maggiori informazioni sul tema del futuro energetico nella vita quotidiana sono reperibili qui

Per saperne di più